Etnomediterranea Libere sponde Mediterranee Italia Libera Civile e Garibaldina

UN TRISTE 5 GIUGNO PER LA GIORNATA MONDIALE DELL´AMBIENTE



UN TRISTE 5 GIUGNO PER LA GIORNATA MONDIALE DELL´AMBIENTE

04/06/2017 22:03:18

UN TRISTE 5 GIUGNO,GIORNATA DELL'AMBIENTE,CON GLI USA DI TRUMP CHE TORNANO INDIETRO DI VENT'ANNI!!

Abbandonare l'eolico e il solare per tornare al carbone,al catrame?Secondo gli "esperti" vicini a Trump il cambiamento climatico e' un'invenzione dei cinesi per daneggiare l'economia USA!Uno di questi,il reverendo "creazionista" Joseph Doodle conferma che si tratta di falsi allarmi e che il solo agente climatico accertato e' la volonta' di Dio!
Beh se e' la Cina che fomenta..ci guadagna in immagine rispettando gli Accordi, visto che il 28,03 delle emissioni di anidride carbonica vengono da lei( e il 16% dagli USA).In fondo in fondo l'Accordo di Parigi del 2015 prevedeva la riduzione delle emissioni mantenendo l'aumento medio della temperatura mondiale al di sotto dei 2c° rispetto ai livelli preindustriali.
Allora ha proprio ragione il sociologo portoghese Boaventura De Sousa Santos-intervistato da l'Espresso-che sostiene che ormai il "neoliberismo" ha sdoganato la "legge del piu' forte" e così siamo tornati alla giungla!In poche parole il sociologo Altermondista,fondatore del forum sociale mondiale,sostiene che viviamo in un conflitto permanente tra costituzionalismi nazionali che prevedono il welfare e un "costituzionalismo" globale,intrinsecamente antidemocratico,fatto di capitale finanziario,di multinazionali,di accordi di libero commercio ma in verita' mosso da avidita',accumulazionee profitto."Abbiamo sostituito il Contratto sociale con lo Stato di natura".
Eppure esistono esempi concreti di "green economy" che lasciano intravedere un orizzonte meno fosco,piu' attento alle produzioni locali e all'equilibrio ambientale.Si parla tanto di "orti urbani",di "commercio equo e solidale",compresa la coltivazione di specie esotiche che dall'America Latina e dall'Africa si stanno coltivando nel Mediterraneo(l'avocado,il Lici,il Mango,l'Anona,il White Sapote)e ci sono imprenditori agro-industriali, anche in Sicilia,come Manfredi Barbera,disposti a fare appello ai politici-spesso mancanti di prospettive-, per un diverso modello di sviluppo:"ho fatto un appello all'Assemblea regionale Siciliana affinche' lo sviluppo sia programmato su azioni concrete quali i Beni Culturali,il Turismo,la cura dell'Ambiente,l'Agricoltura DOC.E' in questo caso l'Olio e' stato un grande ambasciatore di pace:400 varieta' di olive di tutto il mondo,coltivate in una azienda sperimentale dell'ennese,per creare un olio unico,donato al Papa e ai rapppresentanti del G7 a Taormina".
E i giardini?pensate al Radicepura di Giarre,ampliato da Mario Faro,con 14 giardini coltivati con 800 specie e oltre 5 mila varieta'vegetali.Una sfida di continuita' della tradizione nel solco dei nostri Orti botanici!
Il volontariato e' sempre un arma vicente anche nel caso dell'ambientalismo e nello specifico nella difesa del nostro mare, attraverso i parchi subacquei,come spiega al periodico "il Gattopardo" Patrizia Majorca,figlia del grande Enzo Majorca,apneista di fama mondiale ma anche cultore dei simboli e dei segreti della natura!
E parlando di volontariato,simboli e beni culturali-ambientali,vi ricordo alcune iniziative realizzate la settimana scorsa:il 29 maggio e' andata in onda su TGS la quarta puntata di "Simboli",dedicata ai castelli siciliani con i loro segreti;Il 31 maggio alla Galleria Abatellis,nel solco di una collaborazione pluriennale con l'Accademia di Belle Arti,e' andata in scena "le connessioni dell'Arte:Thanathos dal Trionfo della Morte a Guernica"; e infine il 1 giugno al circolo teosofico-filosofico di Palazzo Raffadali di Montaperto una bella conversazione sul tema della Giustizia,ma vista in un ambito simbolico, con gli emblemi della "spada" e della "bilancia" per comprendere la sua importanza oltre le normative!

Questa Notizia Ŕ stata letta 50 volte



© 2017 Etnomediterranea - Area Riservata